Neonato

L’Ostetrica si occupa anche del nuovo nato, fino all’anno di vita sia all’interno dell’ospedale che al domicilio o nei consultori.

“Cosa succede appena nasce un bambino?”

Appena nato il bambino viene generalmente appoggiato sulla pancia o sul seno della mamma e asciugato perché mantenga costante la temperatura del suo corpo e ritrovi il battito del cuore della mamma ... prima sotto e poi sopra il Suo cuore...
È appoggiato alla mamma e ne riconosce il respiro, l’odore e la voce.
Alla nascita l’Ostetrica assegna al neonato il punteggio di Apgar a 1 e a 5 minuti dal parto.
Questo punteggio, in una scala da 1 a 10, è un indicatore delle condizioni del vostro bambino, del respiro, del battito cardiaco, del colorito, del tono muscolare e dei riflessi.
L’Ostetrica o il papà provvederanno al taglio del cordone ombelicale, a meno che non abbiate scelto una nascita Lotus Birth.

“È vero che succhiano il seno appena appena nati?”

Le areole dei capezzoli, divenute scure in gravidanza, sono facilmente raggiungibili dal bambino poggiato sulla pancia della sua mamma.
Il neonato, se lasciato agire, può raggiungere facilmente il capezzolo e iniziare il primo contatto. questa modalità si chiama Breast Crawl.
Non sempre inizia a succhiare, a volte, spende del tempo a leccare il capezzolo come assaporandolo e permettendogli così un minimo di erezione per poi essere preso nella bocca con maggiore facilità.
La prima suzione è importante che avvenga già in sala parto, o comunque nell’immediato post parto.

puerperio “Ma non lo lavano subito? E quanto peserà questo mio bambino?”

 Non c’è alcuna fretta di lavare e prendere le misure del bambino quali peso, lunghezza e circonferenza cranica (misurazioni antropometriche). È importante che il neonato  non venga separato dalla madre e che si posticipino queste procedure che lo allontanerebbero dal corpo materno.

Anche la somministrazione di vitamina K (profilassi antiemorragica che può essere effettuata per bocca o con un’iniezione) e la somministrazione della profilassi oculare   vanno fatte mentre il neonato è accanto alla madre, rassicurato dal suo corpo o dal seno.
 
Che significato ha posticipare il bagnetto? Il corpo del nuovo nato è ricoperto da vernice caseosa, una sostanza che idrata e protegge la pelle del bambino. È importante non rimuoverla ma permettere che venga riassorbita.
Terminato il periodo dell’immediato post parto (2h dopo il parto) la mamma e il nuovo nato vengono trasferiti nel reparto di degenza.


In Allegato l'Opuscolo del Ministero della Sanità: Quando nasce un bambino

Letture consigliate:
"Apgar 12" di A. Volta

Ricerca albo

Ricerca gli iscritti nell'albo del Collegio di Milano, Bergamo, Cremona Lodi, Monza e Brianza


radio lotus