Normativa Europea

Carta Europea dei Diritti della Partoriente

Direttiva 80/154/CEE
Concernente il reciproco riconoscimento dei diplomi, certificati ed altri titoli di ostetrica e comportante misure destinate ad agevolare l'esercizio effettivo del diritto di stabilimento e di libera prestazione dei servizi.

Direttiva 80/155/CEE
Concernente il "coordinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative relative all'accesso alle attività dell'ostetrica e al loro esercizio" modificata dalla Direttiva 89/594/CE del 30.10.1989 riguardante il riconoscimento dei diplomi, certificati ed altri titoli di vari professionisti in ambito sanitario fra cui anche quello di ostetrica, recepita in Italia con L. 296/85 e con D.Lgs 353/94, che definisce chiaramente le competenze dell'ostetrica/o auspicando ad una omogeneità nell'ambito dell'UE.

Direttiva 2005/36/CE
Sul riconoscimento delle qualifiche professionali in Europa

Direttiva 2006/100/CE
Riconoscimento delle qualifiche professionali in Europa

Direttiva 2011/24/UE
Per l'applicazione dei diritti del paziente all'assistenza sanitaria transfrontaliera

Direttiva 2012/52/UE
Per le misure destinate ad agevolare il riconoscimento delle ricette mediche emesse in un altro stato membro

Direttiva 2013/55/UE
Sul riconoscimento dei titoli e circolazione delle professioni che ha ampliato la competenza delle Ostetriche liberandole dal condizionamento del controllo del medico

Ricerca albo

Ricerca gli iscritti nell'albo del Collegio di Bergamo, Cremona, Lodi, Milano e Monza e Brianza


radio lotus